ENG         ESP         FR

 

Trasferitasi a Strasburgo nel 2009, Maria Denami è uno dei membri fondatori di Loomings. Cantante di formazione classica, si è esibita come corista con l’Orchestre Philharmonique de Strasbourg e con l’ensemble Cappella Sacra. Ha esplorato un repertorio musicale vario, dal barocco, con l’ensemble Orarius, al contemporaneo, con The Dynamic Duo. Dopo un Diploma di primo grado presso il conservatorio G. Verdi di Milano, Maria ha ottenuto un Diploma di studi musicali ottenuto al Conservatorio di Strasburgo.
                 
               
                 
               
Clara Weil, cantante originaria di Strasburgo, è membro di Loomings dal 2016. Ha fatto parte del gruppo Double Vision (musica improvvisata sperimentale) ed è membro fondatore di Lubenica (fusion folk balcanico) : diverse incisioni testimoniano la sua attività all’interno di queste due formazioni. Ha avuto l’occasione di esibirsi con Fred Frith e Ikue Mori per «The Stone Residencies/ Fred Frith» a New York (direttore artistico : John Zorn). Clara è titolare di un Master in musica improvvisata ottenuto alla Musikhochschulen FHNW di Basilea (professori: Fred Frith-Alfred Zimmerlin). Lubenica
                 
               
                 
               
Tastierista franco-tedesco, Nils Boyny è membro di Loomings dal 2015. Dopo aver studiato il repertorio classico per pianoforte al conservatorio di Strasburgo si orienta verso il jazz e l’improvvisazione, come studente nella classe di Eric Watson. Nils è attivo in diverse formazioni alsaziane: è stato membro di The Clockmakers e attualmente suona — oltre che con Loomings — con Shifen e Acousmatics.
                 
               
                 
               
Nicolas Klee, bassista originario di Strasburgo, è membro di Loomings dal 2017. Ha fatto parte di diverse formazioni, tra cui Les Chapeaux Noirs (jazz), Jamazar (jazz-world), EnBuscaDe (musica tradizionale messicana) ed è membro attualmente — oltre che di Loomings — di Joy & Glory (indi pop): diverse incisioni testimoniano della sua attività con questi gruppi o come musicista invitato. Nicolas ha studiato la chitarra classica, il contrabbasso classico, il basso elettrico ed il jazz, ed è titolare di una laurea in musicologia ottenuta presso l’Università di Strasburgo.  Joy and Glory
                 
               
                 
               
Trasferitosi a Strasburgo nel 2008, il percussionista argentino Enrico Pedicone è uno dei membri fondatori di Loomings. La sua attività artistica comprende il lavoro come membro di Les Percussions de Strasbourg, di Potok (gruppo di jazz/poesia/improvvisazione libera), e come solista (repertorio per percussioni ed elettroacustica). Si è esibito in festival quali Milano Musica, Biennale di venezia, Musica (Strasburgo), Icmc (International computer music conference) , In’Sonic. Con Les Percussions de Strasbourg ha registrato l’album Burning Bright, su musiche di Hugues Dufourt, che ha vinto diversi premi (Diapason d’or, Coup de Cœur de l’Académie Charles Cros, Clé d’or, Victoire de la musique classique de l’enregistrement 2017). È titolare di un Master in interpretazione musicale e di un Diploma in creazione ed interpretazione elettroacustica, ottenuti presso la Haute École des Arts du Rhin.     Enrico Pedicone   Les percussions de Strasbourg –  Potok 
                 
               
                 
               
Trasferitosi a Strasburgo nel 2008, Jacopo Costa è il fondatore di Loomings. Percussionista di formazione classica, si orienta sempre più verso il rock sperimentale. È stato membro di diverse formazioni, tra cui Texture Ensemble (musica contemporanea) e Camembert (progressive jazz-rock); attualmente è membro di Yugen (avant-garde rock) e si esibisce come solista col suo progetto Heedless. Diverse incisioni testimoniano della sua attività con questi gruppi o come musicista invitato. Ha partecipato a diversi festival, tra cui MiTo Settembre Musica, Musica, Rock In Opposition, Crescendo. Jacopo è titolare di un Master in interpretazione musicale ottenuto alla Haute École des Arts du Rhin, di un Diploma di specializzazione in cymbalum (Conservatorio di Strasburgo) ed è dottorando in musicologia all’Università di Strasburgo.  Heedless 
                 
               
                 
               
Romain Muller comincia a collaborare con Loomings come tecnico del suono nel 2017. Dal 2009 lavora con le più grandi strutture alsaziane di spettacolo (La Laiterie, Espace Django Reinhard, Théâtre National de Strasbourg, Les Percussion de Strasbourg, Pôle Sud, Taps, Musica Festival). Inoltre, lavora spesso come tecnico per conto della società di backline Lagoona. Romain si occupa della registrazione e del missaggio di diverse formazioni, tra cui Rajery & Moussa Coulibaly, Franck Wolf & Mieko Miyasaki, Lubenica, Babanu quartet, Franko Mehrstein.  Studio Nac